Facebook: Promuovi Post e Buona Fortuna

Scritto da Alfonso Macrì on . Postato in Facebook, Reputazione Web

19 Flares Facebook 2 Twitter 0 Google+ 10 LinkedIn 7 19 Flares ×

L’opzione Promuovi Post di Facebook ci da l’opportunità di pubblicare a pagamento un post definendone la visibilità attraverso parametri come portata, target e località.

I post promossi sono un’ottima scelta per promuovere i propri prodotti o la propria attività perché attraverso i filtri a disposizione possiamo realmente andare ad individuare le nicchie di mercato che più ci interessano.

Se vuoi saperne di più ti consiglio di leggere anche Facebook Ads in cui troverai informazioni più dettagliate sull’advertising su Facebook.

Questo articolo non vuole spiegarti come promuovere i tuoi post su Facebook poiché il web è pieno di guide definitive sull’argomento ma vuole prepararti a fronteggiare i commenti negativi (o poco pertinenti) che potresti trovarti a moderare.

Commenti Negativi Facebook a spasso per il Web

Eh si! Proprio così! La questione va oltre il semplice problema del commento negativo ad un post organico visibile solo ai tuoi contatti. I post promossi infatti andandosene in giro indisturbati sulle bacheche di centinaia (se non migliaia) di utenti portano alla ribalta i commenti negativi agganciati ad essi creando un danno alla nostra immagine.

Se hai pensato di risolvere il problema alla radice cancellando tutti i commenti poco pertinenti al tuo post: NON FARLO!

Spesso i commenti negativi vengono scritti dalla concorrenza, da clienti insoddisfatti o da spammer. Solo nel caso di spam o di insulti è bene cancellare i commenti altrimenti si corre il rischio di alimentare la rabbia e l’insoddisfazione di chi ci ha scritto con ripercussioni anche più ampie.

Ma vediamo in dettaglio quali commenti possiamo trovare agganciati ai nostri post promossi e quale comportamento dovremmo tenere:

#Lo Spam

Lo spam può essere pertinente o meno all’attività o al prodotto che stiamo pubblicizzando.

Potremmo trovare frasi come:

Visita il mio profilo / Compra Viagra e Cialis al prezzo migliore / Guarda i miei prodotti

La maggior parte di questi messaggi ha l’obiettivo di generare traffico verso i propri siti sfruttando la portata del post promosso a pagamento (da te!) beneficiando della tua visibilità.

Cancella tutto senza se e senza ma!

#La Critica

Spesso troveremo critiche alle nostre pubblicità a volte sterili e gratuite e a volte meno. In ogni caso è sempre bene non perdere la calma e agire con cognizione. Sono frequenti messaggi come:
Questo prodotto non è affatto buono / Siete dei ladri, rubate solo i soldi / Diffidate di questi soggetti / L’ho acquistato ed era una fregatura state attenti / Costa troppo per quello che offre
Si potrebbe continuare all’infinito… Ricordate che molti di questi commenti vengono scritti da concorrenza o da consumatori insoddisfatti magari non proprio dei vostri prodotti ma in generale della categoria di cui fate parte.

A volte sono delle vere e proprie provocazioni che mirano a farvi rispondere istintivamente (cosa da evitare come la peste). Cercate di dialogare con questi soggetti portando la discussione su temi reali e basati sulla vostra attività.

Sono tanti i lettori del vostro post che saranno curiosi di vedere cosa risponderete alla critica di turno per farsi un’idea su di voi visto che non vi conoscono. Proprio i commenti di questo genere offrono un’ottima occasione per mostrare le vostre migliori qualità come: pazienza, ascolto, pronta risposta e così via.

Qualora la discussione dovesse degenerare o l’utente non accenna a calmarsi vi consiglio fortemente di proseguire la conversazione in altri luoghi (messaggi privati o mail).

#L’insulto

Purtroppo il web come la società è molto eterogeneo per cui ci si può imbattere in persone e relativi commenti poco civili  che nulla hanno a che fare con i nostri post.

Cancellare senza pietà è la soluzione!

#Il Tag

Anche il tag a volte ha la stessa valenza dello spam ma non sempre. Infatti quando si intende taggare persone realmente interessate al servizio o prodotto per richiamare la loro attenzione è molto utile ed auspicabile.

Non si può dire la stessa cosa del tag fine a se stesso o non sense del tipo:

@Tizio @Caio @Sempronio / Hey @Tizio ma non è la tua stessa attività? /Non trovate che il tizio in foto somigli a @Caio? 

Quando ci si trova davanti a questi tag inutili siete liberi di tenerli o cancellarli. Se poi però vengono a crearsi conversazioni per niente pertinenti con l’oggetto della vostra pubblicità vi consiglio di nascondere questi commenti.

A parte i casi in cui è necessario eliminare commenti inutili e offensivi in un post promosso su Facebook ribadisco l’inutilità di cancellare messaggi scomodi o poco piacevoli.

Rispondete, mettetecci la faccia e non abbiate paura di conversare con chi non è d’accordo con voi o vi attacca pubblicamente. Avrete solo da guadagnarne!

Se pensi che esistano altri tipologie di commento oltre a quelle da me descritte o non sei d’accordo con ciò che ho scritto ti prego di arricchire il mio post con un commento qui sotto.

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Alfonso Macrì

Alfonso Macrì

Mi chiamo Alfonso Macrì e sono un Web Reputation Manager freelance. Aiuto le aziende ed i privati ad ottimizzare la propria presenza sul web migliorando la reputazione on line.

Lascia un commento

19 Flares Facebook 2 Twitter 0 Google+ 10 LinkedIn 7 19 Flares ×